I Edizione 16 Maggio - 18 Maggio 2018

La prima edizione del maggio 2018 ha visto un cartellone di 10 spettacoli realizzati dalle scuole  del Comune di Firenze, Siena, Lucca e da associazioni teatrali del territorio. 

Alla prima edizione durata tre giorni, hanno partecipato 200 alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado con un affluenza di pubblico di circa 600 persone

Alla rassegna sono andati in scena:

 

16 MAGGIO

BEAUTY- FULL Associazione Culturale Teatreria Firenze

EFFETTO HAMELIN Scuola Primaria Pascoli Siena

CORAL LAND Scuola Primaria Bechi Firenze

IL SOGNO DI LORENZO Associazione Culturale Guarnieri Gianburrasca Lucca

17 MAGGIO

I TOPASTRI Associazione Promozione Sociale Quelli del Bazar Firenze

DI CHE VIAGGIO SEI? Associazione Culturale Teatro Dalmaviva Firenze

DANTE, CHI E’ COSTUI? Scuola I Grado Don Milani Firenze

18 MAGGIO

DECAMERON COMEDY Scuola I Grado Mazzanti Firenze

DOMANI Associazione Promozione Sociale Quelli del Bazar Firenze

SOGNO ERA NOTTE, ERA QUASI ESTATE  Associazione Culturale Entr’Arte Firenze

 

La giuria della Fondazione Toscana Spettacolo Onlus ha selezionato 3 spettacoli ai quali è stato assegnato come premio il laboratorio condotto da Andrè Casaca "CLOWN , IDENTITÀ COMICA DEL CORPO". Uno  studio pratico sull'identificazione del nostro essere comico in relazione alla gestualità’ quotidiana

Gli spettacoli selezionati della I edizione

EFFETTO HAMELIN

Per aver saputo padroneggiare i diversi linguaggi dello spettacolo: musica, danza e teatro. Per aver affrontato il palcoscenico con impegno senza rinunciare al piacere del divertimento. Infine, per aver saputo creare atmosfere magiche che hanno coinvolto attori e pubblico.

                                                                                                                                                   

DANTE, CHI È COSTUI

Per aver avuto il coraggio di giocare con il grande poeta, dimostrando al contempo rispetto e ironia. Per la varietà dei registri e degli stili sperimentati. Infine, per aver saputo creare ritmi, immagini e suggestioni che hanno reso lo spettacolo gustoso e attuale.

 

DECAMERON COMEDY

Per aver recitato con simpatia e serietà, adattando con freschezza e fluidità la lingua volgare del Trecento allo stile contemporaneo. Per la lodevole e non comune abilità nel preparare in orario scolastico una briosa e coinvolgente versione teatrale di novelle del Boccaccio.